Cerca nel blog

lunedì 27 settembre 2010

FRATELLO E SORELLA SPOSI: "TRA NOI C'È PASSIONE"

Niente chiesa, niente festa e niente ballo per "Maura e James", nomi di fantasia scelti dai due novelli sposi irlandesi di cui ha raccontato ieri il Mail on Sunday. I due, fratello e sorella, si sono sposati e stanno per avere il loro secondo bambino: ma il loro matrimonio hanno preferito viverlo privatamente, per non rischiare che il loro sogno si infrangesse a causa della legge che proibisce i rapporti incestuosi. Per loro, solo nozze civili, celebrate la scorsa settimana: nozze alle quali seguirà con ogni probabilità la fuga, dalla loro città o più probabilmente dal paese, poiché è solo una questione di tempo prima che le autorità scoprano la loro unione. "Avrei voluto fare una grande festa, con tutti i nostri amici - ha detto 'Maura' - è stato molto difficile, e molto diverso da come mi sarei immaginata il mio matrimonio, ma va bene così. Sono stata con altri uomini, ma con 'James' è stato diverso sin dall'inizio. Con lui è più intenso, è più passionale. Dalle prime settimane ho sempre pensato di volermi sposare con lui". La storia di James e Maura ha fatto il giro del mondo. I due, cresciuti ad oltre 100 km di distanza, si sono conosciuti e innamorati ed hanno avuto un figlio, per poi scoprire solo successivamente di essere fratello e sorella. Il padre di James, infatti, è anche il padre di Maura: particolare che ha scioccato la madre del ragazzo, che dopo aver conosciuto la fidanzata di suo figlio e dopo averle fatto alcune domande riguardo i suoi genitori, ha capito in che guaio i due si stessero cacciando. Il padre di James infatti, secondo il racconto fatto dal Mail on Sunday, avrebbe scoperto di avere un figlio solo 5 anni dopo la sua nascita, quando era già sposato e con una figlia (Maura, appunto). La madre di James si rifiutò però di farlo entrare nella sua vita, e il giudice le diede ragione, vietando all'uomo di conoscere suo figlio per non turbare la crescita del bambino. Molti anni dopo, l'incontro e l'amore con la sorella.

[Fonte leggo.it]

Nessun commento:

Posta un commento