Cerca nel blog

sabato 30 ottobre 2010

Spaccia con la figlia di due anni in auto: arrestata marocchina

La donna è stata arrestata mentre l’amica, in macchina con lei, è stata denunciata per concorso in spaccio di stupefacenti. La bambina e un altro figlio, minorenne, della donna affidati ai servizi sociali

Modena, 30 ottobre 2010 - Una donna marocchina è stata sorpresa dalla polizia del commissariato di Sassuolo mentre, insieme a una connazionale, spacciava droga in auto, all’interno della quale c’era anche la figlia di circa due anni.
Nel corso di alcuni appostamenti, gli agenti hanno notato che la vettura alternava alla marcia brevi soste e, nel corso di una di queste, hanno assistito a uno scambio di droga. Gli agenti hanno seguito l’auto fino all’abitazione dove risiede la madre della bambina, a Casalgrande, nel Reggiano. Qui la donna ha ammesso di avere spacciato e ha consegnato due dosi di cocaina.
All’interno della casa sono stati trovati 2 grammi di cocaina, banconote di vario taglio nascoste in vari punti dell’appartamento per circa 5.000 euro e tre cellulari.
In casa c’era anche un clandestino noto alle forze dell’ordine come spacciatore, a carico del quale è stato emesso un provvedimento perchè venisse trattenuto nel Cie di Modena.
La spacciatrice è stata arrestata e condotta in carcere mentre l’amica è stata denunciata per concorso in spaccio di stupefacenti. La bambina e un altro figlio della donna, anche lui minorenne, sono stati affidati ai servizi sociali del Comune.

[Fonte ilrestodelcarlino.it]

Nessun commento:

Posta un commento