Cerca nel blog

lunedì 17 gennaio 2011

Stalking femminile: donna minaccia ex, il tribunale impone divieto dimora a Palinuro

Pressioni e minacce nei confronti dell' ex fidanzato: tribunale ordina il divieto di residenza e avvicinamento ad una cittadina marocchina. Minacce, ingiurie, violenze e danneggiamenti. E' la vita d'inferno alla quale da qualche tempo era sottoposto un cittadino di Centola, nel Cilento, dopo l'addio alla ex, una donna 36enne di origini marocchine alla quale la fine della storia non andava proprio giù.


Una vicenda denunciata ai carabinieri e per la quale il giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Vallo della Lucania, Nicola Marrone, ha disposto per la donna il divieto di dimora e di avvicinamento alle "persone offese", ovvero all'uomo e alla sua famiglia, da tempo bersagli della donna. Il provvedimento, scattato dopo le indagini svolte dai carabinieri della stazione di Centola- Palinuro, diretta dal maresciallo Giuseppe Sanzone, e coordinate dal sostituto procuratore Alfredo Greco, ordina alla donna di non avvicinarsi ai luoghi di residenza e abitualmente frequentati dal suo ex fidanzato e dai proprio familiari, compreso il divieto di comunicazione. 

[Fonte http://www.lunaset.it/politica-salerno-e-benevento/cronaca-bn-e-sa/35167-stalking-donna-minaccia-ex-il-tribunale-impone-divieto-dimora-a-palinuro.html]

Nessun commento:

Posta un commento