Cerca nel blog

giovedì 12 maggio 2011

RU486, RAGAZZA DI 16 ANNI MUORE IN PORTOGALLO

LISBONA -  È morta dopo un aborto con la pillola Ru486 una ragazza portoghese di sedici anni. 

La causa è uno shock settico da Clostridium Sordellii, infezione finora diagnostica nei decessi da aborto medico solamente negli Stati Uniti. 

Ne hanno dato notizia studiosi portoghesi durante il 21 European Congress of Clinical Microbiology and Infectious Diseases (ECCMID) che si è tenuto nei giorni scorsi a Milano. 

Lo rende noto il sottosegretario alla Salute Eugenia Roccella. «È il primo caso europeo - afferma Roccella - nel quale è stata accertata la presenza della rara ma letale infezione da Clostridium Sordellii». 

Il Ministero della Salute, annuncia il sottosegretario, «segnalerà il caso portoghese di morte a seguito di aborto farmacologico all'EMA, l'agenzia di farmacovigilanza europea, chiedendo un supplemento di indagine e un aggiornamento sulle segnalazioni di decessi e complicanze». Nelle prossime settimane, rende noto Roccella, saranno inoltre resi noti i dati sugli aborti effettuati con la Ru486 in Italia nel suo primo anno di commercializzazione. 

Fonte leggo on line

Nessun commento:

Posta un commento