Cerca nel blog

venerdì 25 novembre 2011

Insegnante lesbica condannata a 15 mesi e radiata a vita dall'incarico scolastico

Avevamo già parlato di Helen Goddard (foto), ai tempi dell’accusa che le era stata mossa contro: l’aver irretito e fatto sesso con una ragazzina, sua studentessa nell’istituto dove insegnava. E ora è arrivato il verdetto del processo, in Gran Bretagna: la donna è stata condannata a 15 mesi di prigione e all’impossibilità di poter insegnare ancora in qualsiasi scuola.

Durante il processo, è risultato che la donna e la sua alunna avevano stretto amicizia dopo la scuola, durante un incontro in un bar della zona. Dopo una simpatia e un feeling iniziale, tra la quindicenne e la giovane insegnante di 26 anni è nata una relazione sessuale che ha portato ad una segnalazione anonima per informare l’istituto di ciò che stava accadendo.

La ragazzina ha anche confermato e testimoniato di essere stata lei ad irretire e sedurre la professoressa e che il rapporto era assolutamente consenziente e quindi non si è trattato di violenza. Parole e rassicurazione che comunque non hanno convinto e hanno portato alla condanna dell’insegnante, che, di fronte alla sentenza è scoppiata in lacrime, ammettendo di essere colpevole di tutti e sei i capi d’accusa.

 http://www.queerblog.it/post/6122/insegnante-condannata-a-15-mesi-e-radiata-a-vita-dallincarico-scolastico

1 commento:

  1. Piu che giusto sesso con minore e per di piu sua allieva é indegno di un insegnante uomo o donna deve pagare

    RispondiElimina