Cerca nel blog

martedì 3 luglio 2012

Donna uccide un uomo e mette il corpo in una borsa natalizia

LAKE CITY, Fla. -- A north Florida woman is accused of killing a man and stuffing his body into a bag.

Lake City police say they received a 9-1-1 call on Saturday night regarding a shooting. The Gainesville Sun reports that police called the number back and a woman answered, saying "send police."

Lavell Gorge was standing in the yard when officers arrived. She told them "I shot him."

Police say officers found a large amount of blood on the bathroom floor along with what appeared to be a bloody Christmas tree bag. The body of 29-year-old Maurice Mickler was inside the bag. Police say he appeared to have multiple gunshot wounds.

Gorge has been charged with homicide. It was not known whether she has a lawyer.

 http://www.cbs12.com/news/top-stories/stories/vid_1060.shtml

sabato 30 giugno 2012

Fas lancia l'esca ai papa' separati. E "cancella" i vecchi post contro di loro.



ma Fas (acronimo di Femminismo a Sud, un collettivo femminista della provincia di Palermo noto per l'ominimo blog esistente in rete) dimentica di cancellare i link dei post con i quali, ad iniziare da due anni fa, li attaccava frontalmente.
Però i link non portano da nessuna parte perché qui post, tutti contro i papa' separati che da anni lottavano e lottano per i loro figli, sono stati per l'occasione resi privati.  In lina di massima il concetto era cyber stalker = papa' separato

Viva la sorellanza! Viva la "trasformanza"!

SORELLE, TIRATE FUORI TUTTO QUELLO CHE AVETE SCRITTO SUI PADRI SEPARATI.
Vergogna! 


Sono possibilista e credo alla possibilità di riscatto dell'essere umano. Ma questo è troppo anche per chi è istintivamente aperto al dialogo. Se le femministe, d'un tratto, dicono di comprendere le ragioni dell'antifemminismo e si schierano dalla parte dei padri separati, qualcosa non va. E l'odore di bruciato appesta l'aria. Sono simpatiche le combattive sorelle di femminismo a sud, ma questa uscita sa di vigliacca operazione di marketing sociale. Un marketing selvaggio e disonesto.




VECCHIA LINEA ----> http://femminismo-a-sud.noblogs.org/post/2010/04/13/i-maschi-sono-tutti-potenziali-pedofili/

                                 http://femminismo-a-sud.noblogs.org/post/2010/09/14/la-parabola-discendente-dei-padri-separati/

NUOVA LINEA ---- > http://femminismo-a-sud.noblogs.org/post/2012/06/30/quegli-antifemministifascisti-che-fingono-di-occuparsi-di-padri-separati/






I LINK DI CUI ALL'IMMAGINE SOPRA




Leggi anche di altre dinamiche di socializzazione molesta via web:

Identikit di un cyberstalker: certi uomini ritengono che le donne nel web siano tutte puttane!
Cyberstalking: come individuarlo e difendersi!
Identikit di un cyberstalker
Identikit dei cyberstalkers: lo squadrismo!
Identikit dei cyberstalkers: tifoserie e fun-club!
Identikit di un cyberstalker: le faide!
Identikit dei cyberstalkers: la strategia della tensione!
Identikit di un cyberstalker: ti faccio sparire da google!
Identikit dei cyberstalkers: adolescenti!


Quello che scrivete adesso è opportunistico, pretestuoso, falso e per niente convincente. Qella superiorità morale che porta alcuni ad attaccare gruppi di persone storicamente vicini al femminismo (nazi-femministe, lesbiche, gay, trans etc. etc. ), ad esempio, va di pari passo con l'altra superiorità morale che vi porta costantemente a imporre posizioni morali irrispettose delle libertà fondamentali delle persone tra le quali, che piaccia o meno, anche la libertà di credo religioso per la quale sulle vostre pagine non esiste costruttiva critica ma feroce e "fascista" opera di vandalica demolizione.

Alle femministe che danno dei fascisti ai papà separati che difendono i bambini si deve quindi dire: consegnate alla polizia le avvocate che usano calunnie pedo-femministe per privare i bambini dei loro papà ed alienarli. Fino a quando anche un solo bambino ne sarà vittima, per gli uomini separati (tutti!) il femminismo sarà un abuso sull'infanzia. 
Un abuso da combattere così come si combatte la pedofilia.